Chi sono

Mi chiamo Daniela Notarbartolo.

Ho studiato linguistica generale con il prof. Luigi Heilmann nell’anno 1974-5, e a lui devo i fondamenti; ho avuto il privilegio di conoscere e dialogare con molti importanti linguisti ai quali devo molto. Sono attualmente membro di ASLI scuola e del direttivo dell’associazione Diesse (Didattica e innovazione scolastica).

I miei campi di interesse sono:

  • L’insegnamento della grammatica italiana, originato da quello per l’insegnamento del latino (in cui grammatica e comprensione del testo sono strettamente legate), con intuizioni che ho poi ritrovato nelle più recenti acquisizioni della linguistica teorica. Mi interessa anche sistematizzare in modo significativo e disseminabile le esperienze didattiche dei miei colleghi in formazione.
  • La descrizione della struttura del testo come approccio alla comprensione e alla scrittura: non si possono capire testi e scriverne se non si hanno presenti le dimensioni fondamentali della testualità (coesione, coerenza, intenzionalità, efficacia) nelle loro linee analitiche e per questo apprendibili in un curricolo sistematico.
  • L’applicazione del metodo a studenti con DSA e BES, in quanto il superamento dell’apprendimento verbale (definizione-regola-esempio) può favorire studenti con stili di apprendimento diversi. In particolare l’attenzione a studenti con DSA e BES mi ha consentito di distinguere astrattezza (negativa) da astrazione (positiva). Ho collaborato in momenti diversi con l’Associazione Italiana Dislessia, e ho ricevuto significativi riscontri positivi sul metodo dai colleghi in formazione.
  • La valutazione degli apprendimenti come strumento per rendere visibile la grande qualità della scuola e dei suoi insegnanti: sono parte del gruppo di esperti INVALSI dal 2007, ma in questo campo ho svolto ricerca fin dal 2002, collaborando con un ente di ricerca inter-universitario e con Regione Lombardia.

Per informazioni più dettagliate scarica il mio cv.

Pubblicazioni